Mini & Junior club: il cuore del villaggio!

mini-club-lidi-ferraresi-animazione-vacanze

Quando una famiglia deve andare in vacanza sicuramente un importante fattore di decisione è la presenza del miniclub e dello junior club. Ma di cosa stiamo parlando esattamente quando diciamo ‘miniclub’?

Si tratta di contesti di gioco formativi dove, grazie alla presenza di personale qualificato, i vostri figli potranno divertirsi in un ambiente protetto, grazie ad un ampio programma di attività e divertimenti per bambini e ragazzi. Generalmente la fascia d’età interessata parte da 4 anni fino ad arrivare a 16, dove ovviamente i bambini saranno suddivisi per gruppi, i più piccoli al miniclub e i più grandicelli alla junior club.


L’Holiday Village Florenz è fiero di garantire uno dei migliori mini club per villaggio dei lidi ferraresi! Per poter assicurare il giusto relax ai tanti genitori che ogni anno scelgono la nostra realtà, abbiamo pensato ad un vasto assortimento di attività in grado di mettere d’accordo tutti. Le attività sono suddivise, come preannunciato, in 2 fasce d’età. Al miniclub sono i benvenuti tutti i bambini dai 4 ai 10 anni che potranno divertirsi grazie a giochi, laboratori didattici, corsi di cucina, musica, danze, attività nell’orto didattico, giochi in inglese, educazione ambientale e tanto altro ancora. Mentre per i più grandi, dagli 11 ai 16 anni, abbiamo pensato ad un vasto assortimento di tornei sportivi, balli, contest e tanto sport, sempre supportati dai nostri animatori! Per non farvi mancare assolutamente nulla nel nostro miniclub per villaggio dei lidi ferraresi, alla sera e all’interno dell’anfiteatro del villaggio, si svolgerà la baby dance: un divertente mix di giochi e ballo che coinvolgerà tutte le età.


Ma perché è importante la presenza di un miniclub all’interno del villaggio? Dai 3 anni d’età i bambini iniziano a giocare insieme, mentre prima il gioco, anche se condiviso, si presenta per la loro psicologia come un’attività isolata per questo è importante, soprattutto dai 36 mesi di vita, proporre contesti ‘sociali’. “Non c'è niente di più serio e più coinvolgente del gioco per un bambino. E in questa sua serietà è molto simile ad un artista intento al suo lavoro. Come l'artista, anche il bambino giocando trasforma la realtà, la reinventa, la rappresenta in modo simbolico, creando un mondo immaginario che riflette i suoi sogni a occhi aperti aperti, le sue fantasie, i suoi desideri” con queste parole Silvia Vegetti Finzi, una delle più importanti psicologhe italiane sul tema dell’infanzia descriveva l’importanza del ludo.

Crescendo, i bambini necessitano di giochi che li stimolino, possibilmente se strutturati da esperti, per iniziare a sperimentare a socializzare ed interiorizzare le prime regole sociali. Giocare è la prima modalità con cui i bambini iniziano a conoscere il mondo e ad iniziano a categorizzarlo, confrontandosi per le prime volte in autonomia con i propri coetanei. Il gioco, inoltre, permette di sfogare l’aggressività in maniera sana, iniziando a sperimentare i primi contesti sociali complessi e imparando a capire che ad ogni azione corrisponde una reazione.

Spesso i ritmi di vita dei genitori possono privare il bambino dei giusti stimoli per questo i miniclub sono una grande occasione per poter iniziare a renderlo più autonomo grazie al confronto con nuove situazioni e, perché no, permettere ai genitori stessi un po’ di riposo mentre il proprio bimbo si diverte in compagnia.


Commenti

YIl tuo nome
Messaggio